Il associazione d’accoglienza: «Facciamo modo con Kosovo» «Le persone offese ci hanno raccontato in quanto all’uscita dai mezzi c’era un cura vessatorio: sputi, spintoni, insulti, insulti politici, e addirittura minacce, particolarmente gravi mentre indirizzate incontro donne e a cornice sessuale «entro stasera vi facciamo tutte», «bisogna eleggere maniera in Kosovo».